QUELLA IMPROVVISA NOTTE A VENEZIA

By Deny Lelly Daniela Alibrandi

Women's fiction, Young adult | Paperback, eBook


Chiara è una ragazza che ha da poco terminato gli studi universitari e coltiva la passione per il giornalismo. Proprio per raggiungere il suo scopo accetta l’offerta di un suo ex compagno di studi di lavorare per la redazione del giornale che lui e altri amici, con grande entusiasmo, hanno appena fondato. Con i pochissimi mezzi a disposizione “La Voce delle Ombre” viene prodotta in un numero esiguo di copie, con una distribuzione circoscritta e territoriale, ma si sta facendo conoscere soprattutto per i suoi articoli di gossip. Non è certo quello che Chiara sogna per il suo futuro, ma può comunque essere un inizio. E lei, con la prontezza e l’astuzia che caratterizzano il suo stile, riesce a catturare da personaggi in vista alcune notizie intime che, rese note tramite i suoi articoli, fanno allargare di gran lunga la platea dei lettori. Lei vive a Castelfranco Veneto e il suo raggio d’azione comprende il triangolo magico esistente tra Treviso, Verona e Venezia. Ed è proprio nell’arena di Verona che si compie il suo primo insuccesso. Infatti il maestro di musica Omar Xantios non le concede l’intervista dalla quale può dipendere il suo futuro come giornalista, nonché la sopravvivenza del giornale per cui lavora. Xantios è un famoso direttore d’orchestra, con origini sudamericane, sposato con una donna delle sue parti e molto più grande di Chiara. Quella stessa sera, costretta ad ascoltare la Rapsodia in Blue di Gershwin diretta dal grande maestro senza riuscire a intervistarlo, pur essendo catturata dalla forza di quella melodia, lei mette a punto un piano con il quale cercherà di avvicinarlo per ottenere le informazioni che tanto le interessano. Xantios, infatti, è attorniato da un mistero che riguarda il discusso ruolo che ha avuto in Sudamerica, durante i rivolgimenti politici che portarono il paese a subire un periodo di regime totalitario. La mattina successiva, Chiara convince i suoi colleghi del giornale a stanziare una somma che le permetta di soggiornare almeno una notte nello stesso albergo di Xantios, a Venezia, sicura di riuscire nel suo intento. È l’inizio di una storia che, attraverso sapienti intrecci e inaspettati colpi di scena, cambierà per sempre la sua vita. Romantico, misterioso e coinvolgente “Quella notte a Venezia” è un romanzo che lascia il segno.


Less...

Chiara è una ragazza che ha da poco terminato gli studi universitari e coltiva la passione per il giornalismo. Proprio per raggiungere il suo scopo accetta l’offerta di un suo ex compagno di studi di lavorare per la redazione del giornale che lui e altri amici, con grande entusiasmo, hanno appena fondato. Con i pochissimi mezzi a disposizione “La Voce delle Ombre” viene prodotta in un numero esiguo di copie, con una distribuzione circoscritta e territoriale, ma si sta facendo conoscere soprattutto per i suoi articoli di gossip. Non è certo quello che Chiara sogna per il suo futuro, ma può comunque essere un inizio. E lei, con la prontezza e l’astuzia che caratterizzano il suo stile, riesce a catturare da personaggi in vista alcune notizie intime che, rese note tramite i suoi articoli, fann...


More...


Daniela Alibrandi è nata a Roma e ha trascorso l’adolescenza negli Stati Uniti. In campo professionale l’autrice, sposata e con due figli, si è occupata tra l’altro di Relazioni Internazionali. La scrittrice predilige il genere noir, ambientando le trame intrecciate e sorprendenti in periodi storici e sociali a noi vicini, fornendone originali chiavi di lettura. Con “Nessun Segno sulla Neve”, un thriller psicologico la cui trama nasce ai giorni nostri ma affonda le radici nel ’68 romano, l’autrice ha vinto il Premio Letterario Nazionale Circe 2013. Il libro, inserito in due collane editoriali, è stato scelto dal Comune di Roma per un evento culturale dell’Estate Romana. Nel 2012 con il romanzo “Un’Ombra Sul Fiume Merrimack”, un thriller ambientato in una cittadina del Nordest degli Stati Uniti durante il conflitto con il Vietnam, è rientrata tra i vincitori del Premio Internazionale Novel Writing Month. Nello stesso anno è stato pubblicato il suo romanzo “Il Bimbo di Rachele”, un noir la cui trama affronta lo spinoso tema dell’aborto nella Roma degli anni ‘80. Con il potente thriller psicologico “Quelle strane ragazze”, totalmente ambientato nel suggestivo quartiere romano Coppedè, o Magico nei primi anni Novanta, si è aggiudicata il Premio Letterario Nazionale Perseide 2014. Nel 2016 l’autrice ha pubblicato il noir italiano “Una morte sola non basta”, Del Vecchio Editore, definito dalla critica “un grande romanzo neorealista”, che affronta il tema della violenza di genere nella affascinante cornice di una Roma inconsueta, colta nelle sue trasformazioni dagli anni Cinquanta ai Settanta. Nel 2017, per L’Erudita di Giulio Perrone Editore, è uscito il suo libro “Il vaso di Bemberly”, una storia tenera che descrive la vita di una famiglia semplice alle prese con le sfide della crisi di oggi in un antico borgo italiano. La sua vasta produzione letteraria comprende inoltre molti racconti brevi, pubblicati nella raccolta “I Doni della mente”, alcuni dei quali hanno vinto importanti premi letterari nazionali. Tutti sono stati pubblicati in vari settimanali e in un mensile della RAI. Da sempre incline alla scrittura, la Alibrandi ha vinto importanti premi letterari nazionali. Tra questi ricordiamo Il Volo di Pègaso, La Città e Il Mare, il Memorial Miriam Sermoneta, Mani in Volo, Novel Writing Month, Premio Circe e Premio Perseide. È rientrata inoltre tra i finalisti del concorso nazionale La Memoria. Le sue opere, tre delle quali sono già state tradotte e apprezzate all’estero nelle edizioni inglesi di “A Shadow On Merrimack River”, “No Steps On The Snow” ed “Echoes of the Soul” sono in catalogo anche presso l’Italian & European Bookshop di Londra. Nel maggio 2018, con l’opera inedita "Delitti fuori orario", l’autrice è rientrata tra i finalisti del concorso "Romanzi in cerca d'autore" organizzato da Mondadori Store, Kobo Writing life e Passione Scrittore, conclusosi con la cerimonia di premiazione al Salone del Libro di Torino. Le opere della Alibrandi, sono presenti al Salone del Libro di Torino, al Book Festival di Pisa, al Book Pride di Milano e Piùlibripiùliberi di Roma e in altri importanti appuntamenti letterari.


Less...

Daniela Alibrandi è nata a Roma e ha trascorso l’adolescenza negli Stati Uniti. In campo professionale l’autrice, sposata e con due figli, si è occupata tra l’altro di Relazioni Internazionali. La scrittrice predilige il genere noir, ambientando le trame intrecciate e sorprendenti in periodi storici e sociali a noi vicini, fornendone originali chiavi di lettura. Con “Nessun Segno sulla Neve”, un ...


More...


Links

Blog Website
Login
admin

iAuthor

Just now

Make your presence felt. Be the first to post!

    1463861044 social-instagram-new-square1 Io6eZONw-01 Add to footer
Sitemap | Terms & Conditions
Privacy & Data

© 2019 iAuthor Ltd
Design: Splash | Web: MWW
 BAI logo smaller